RTmotorevent s.s.d. a r.l.

Comunicato Stampa n° 1

IL RALLY CITTA’ DI TORINO PRONTO A REGALARE EMOZIONI E SPETTACOLO
La gara organizzata dalla RT Motorevent si corre il 3 e 4 Settembre prossimi
CONFERMATO L’AFFIANCAMENTO DEL RALLY STORICO VALIDO PER IL TR
AL VIA ANCHE LE VETTURE DELLA REGOLARITA’ SPORT

È iniziata la fase di avvicinamento al 36° Rally Città di Torino e delle Valli di Lanzo 2021. Una storia raccontata attraverso trentasei edizioni per un evento sportivo che, nato come gara ad inviti, nel corso degli anni è stato uno degli appuntamenti più seguiti del Campionato Italiano Aperol e in seguito del Trofeo 2 Litri ma che anche dopo quell’epoca esaltante ha saputo mantenere un target attrattivo di alto livello. La RT Motorevent sta definendo gli ultimi dettagli per un evento che, come ormai tradizione, si conferma crocevia importante nei destini della Coppa di Zona per la quale la competizione torinese rappresenta il 4° e penultimo appuntamento. Dopo il successo dello scorso anno, anche in questa 36° edizione è confermata la presenza delle vetture del Rally Storico che, come per le moderne, gareggeranno per il Trofeo di Zona a loro riservato.

Riconfermata ovviamente anche la Regolarità Sport.  Definito il programma che per altro non modifica di molto quello dell’anno scorso. Iniziamo col dire che la gara si corre nel week-end fra il 3 e 4 settembre. Il quartier generale sarà come per le precedenti tre edizioni la città di Pianezza che ospiterà partenza, arrivo e dove è stato previsto tutto l’impianto logistico con direzione gara, riordino e parco assistenza, ovviamente nel rispetto delle norme di contenimento dei contagi anti Covid 19. Una conferma arriva dal percorso che sarà identico allo scorso anno. Una scelta che viene incontro alle normative Aci Sport in tema di ricognizioni per le quali il nuovo regolamento riduce il tempo utile a otto ore. Per molti non si porrà quindi il problema della stesura delle note.

Saranno tre le prove speciali da ripetere disegnate fra i parziali di Monastero, Mezzenile e il Lys, quest’ultimo affrontato in senso inverso rispetto a quello tradizionale, con partenza poco dopo l’abitato di Viù. La cittadina nel cuore delle Valli di Lanzo ospiterà anche il riordino dopo i parziali di Monastero e Mezzenile mentre per le storiche, e questa è la novità, è previsto un “Remote Zone Service”. Le moderne, dopo la prova del Lys, scenderanno a Pianezza per il Riordino e in seguito per gli interventi di assistenza prima di affrontare, identico, il secondo giro. Le iscrizioni si apriranno mercoledì 4 agosto e dovranno essere perfezionate attraverso il portale di Aci Sport.  Anche le verifiche sportive saranno totalmente digitalizzate mentre quelle tecniche si svolgeranno all’interno del Parco Assistenza come del resto da un anno a questa parte. Tutte le notizie sono disponibili sul sito RT Motorevent: www.rtmotorevent.it 

RTmotorevent s.s.d. a r.l. - Via Ala di Stura 99 - 10148 – Torino
Tel: 011.0410025 - Segr. Rally 331.5925370 - Email: 
P.I. 11850500015

giemme

carrozzeria tasso