Comunicato Stampa n° 3

RONDE DEL CANAVESE 2022 : PARTE LA SFIDA AL RECORD IN PROVA
Molto interessante il montepremi per chi riuscirà a migliorare il record del 2021 

Il week-end del 19 e 20 Febbraio si avvicina. La data in cui la stagione 2022 dei rally in Piemonte prenderà il via ufficialmente. E come tradizione a riaccendere passioni ed emozioni e dare finalmente sfogo all’adrenalina sarà l’appuntamento sulle strade del canavese- La Ronde festeggia la sua sedicesima edizione e da ben quattordici anni la prova di “Pratiglione” è la pietra miliare, l’attrazione irrinunciabile per migliaia di appassionati. Se a livello strutturale la gara promossa dalla Rt Motorevent non cambia la sua fisionomia lasciando intatto il programma e ricordando come ogni anno Livio Bausano e Gino Bellan con i memorial in palio rispettivamente per i vincitori assoluti e per il primo equipaggio canavesano, ad accrescere l’interesse sono le iniziative collaterali.
La più interessante senza dubbio è quella che mette in palio un ricco montepremi grazie alla joint venture fra il team di Mario Ghiotti, Greco Gomme e la Atech. Premi che andranno a chi riuscirà a migliorare il riscontro cronometrico segnato nel 2021 in uno dei quattro passaggi che caratterizzano la competizione. Vale la pena ricordare che lo scorso anno il miglior tempo fu realizzato da Marco Signor e Francesco Pezzoli a bordo della Polo R5 nel corso del quarto ed ultimo passaggio con 8’07”9. Sempre nel passaggio finale, Gianluca Tavelli e Nicolò Cottellero a bordo della Peugeot 208 fecero segnare un tempo di 8’54”6 che risultò il migliore fra le due ruote motrici.